Fulci For Fake 2

"Fulci for Fake" di Simone Scafidi al Festival del Cinema di Venezia

Nuova sfida per il film firmato dal nostro docente

Sezione Venezia Classici, Concorso documentari

Fulci for Fake con la regia di Simone Scafidi, docente della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, sbarca al Lido. Il film infatti è stato selezionato alla 76°Mostra Internazionale d'Arte cinematografica (28 agosto - 7 settembre 2019) all'interno della sezione Venezia Classici, Concorso documentari.

La sezione Venezia Classici ospita in prima mondiale una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo, impegnate nella conservazione e valorizzazione del patrimonio cinematografico e nella riscoperta di opere del passato trascurate o sottovalutate. A completamento della sezione, possono essere presentati documentari sul cinema e su singoli autori di ieri e di oggi, in grado di offrire innovativi elementi di valutazione storico-critica.

Insieme a Simone Scafidi, nella realizzazione del film, partecipano con ruoli determinanti anche altri due protagonisti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti: Giada Mazzoleni, ex studentessa e oggi docente, in qualità di produttrice, Patrizio Saccò, anche lui docente, è il direttore della fotografia e Ilaria Serina, studentessa diplomata al corso serale di Produzione è l'ispettore di produzione.

Fulci For Fake racconta il cinema, le passioni e il lato umano di Lucio Fulci, uno dei registi italiani oggi più amati al mondo. Il film indaga tra i suoi affetti, ex collaboratori noti o mai intervistati prima, e riporta alla luce materiali fotografici, audio e video totalmente inediti.

Fulci For Fake è la storia di un attore (Nicola Nocella) che deve interpretare Lucio Fulci nel primo biopic dedicato al regista. Per andare a fondo, per prepararsi al ruolo, decide di incontrare chi ha conosciuto e studiato Fulci attentamente. Anche se il regista, che già in vita costruì la leggenda di se stesso, si rivela essere un groviglio inestricabile di geniali menzogne e di sofferte verità.

Congratulazioni a Simone Scafidi, Giada Mazzoleni, Patrizio Saccò e Ilaria Serina che si preparano a calcare il red carpet del Lido.