CORSI ANNUALI SERALI

Film Critic & Festival Programmer

Formazione permanente - Lifelong learning

CORSI ANNUALI SERALI

Film Critic & Festival Programmer

Formazione permanente - Lifelong learning

Corso serale di Film Critic & Festival Programmer

Descrizione corso

Il critico e il programmer sono operatori culturali del settore cinematografico.

Riviste di settore, rassegne e festival rivestono oggi un ruolo fondamentale in ambito cinematografico. Strumentali e attenti al nascere e al diffondersi di nuovi linguaggi e nuove estetiche, hanno tenuto a battesimo generazioni di autori e autrici, e sono cruciali nella valorizzazione e diffusione delle loro opere. Storicamente hanno contribuito in maniera sostanziale al dibattito culturale intorno al film e rappresentano uno sbocco professionale di assoluto profilo e responsabilità, come testimoniano le direzioni dei principali festival internazionali affidate a critici e programmer italiani.

Il critico e il programmer operano all’interno del settore audiovisivo nell’ambito del circuito dei festival e dell’organizzazione di eventi, nonché nella fascia trasversale dell’editoria e del giornalismo di settore.

Utilizza il web (social, siti, blog, new media in generale) come mezzo di comunicazione privilegiato e strumento per l’organizzazione e la promozione. Lavora all’interno di riviste specializzate (cartacee e digitali), editoria di settore, cineforum, rassegne, associazioni operanti nel settore audiovisivo, festival cinematografici, uffici stampa.

Con l’immediatezza del web e la sua facilità di mettere in contatto le persone, le riviste di settore, i cineforum e i festival stanno vivendo in questi anni un enorme sviluppo grazie alla diffusione di piattaforme, blog e applicazioni in grado di dare vita a nuove forme di aggregazione dei contenuti culturali.

L’obiettivo del corso serale di Film Critic & Festival Programmer è quello di fornire, oltre a solide basi di linguaggio e produzione cinematografica, tutti gli strumenti necessari per la professionalizzazione di settore ai critici, selezionatori per i festival o a coloro che intendono diventarlo.

Da quando il cinema è fatto oggetto di studio nelle università italiane, chi vuole intraprendere il mestiere di critico e operatore culturale nel settore cinematografico, riceve una formazione sostanzialmente teorica e storica. Indispensabile, ma parziale se si vuole conoscere a fondo la dinamica della realizzazione di un audiovisivo, così come la sua collocazione sul mercato.

Il corso indaga il panorama cinematografico contemporaneo in tutte le sue articolazioni nell’ottica di rafforzare lo spirito critico e fornire tutti gli strumenti utili a intraprendere un percorso di lavoro nell’ambito dei festival, oggi a tutti gli effetti luoghi di circuitazione e distribuzione delle opere alternativi a quelli istituzionali.

Nel corso dell’anno gli studenti incontreranno numerosi professionisti di settore, realizzeranno elaborati scritti di analisi e approfondimento, produrranno saggi visuali su argomenti e tematiche affrontate durante il corso dell’anno e impareranno a progettare un evento culturale e a strutturare una manifestazione complessa come un festival.

Sono a disposizione degli studenti il software Adobe Premiere e licenze per l'utilizzo in caso di lezioni online.

Allo studente di produzione si richiede di dotarsi di un computer portatile personale, con sistema operativo Windows o Mac Os.

Grazie alle collaborazioni istituite in occasione del corso con le più interessanti realtà italiane di critica cinematografica online e cartacea, così come con alcuni tra i più importanti festival nazionali e internazionali, ci sarà la possibilità di continuare il percorso formativo trovando occasioni di impegno presso redazioni di riviste e comparti editoriali legati ai festival.

Film Critic 3

Film Critic 2