Calendario 2016

Giovedi 22 dicembre 2016
Incontro con Elianto Film e Habanero, ex allievi della Civica crescono
Elianto Film
è una società di produzione di audiovisivi con sede a Milano, nata a inizio 2015.
Sette professionisti, formatisi alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, specializzati in ogni settore della filiera produttiva.
Habanero è una casa di produzione nata a Milano nel 2016: un producer e tre registi che si sono conosciuti alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti nel 2010. Ognuno di loro ha maturato esperienza in ambito pubblicitario, televisivo e cinematografico a Milano e nel resto d’Italia.

Link al video dell'incontro https://youtu.be/PVWg1k5qZy0

Giovedi 15 dicembre 2016
Incontro con SHAKESPEARE IN HOLLYWOOD Una “visita guidata” a cura di Gianluca Fumagalli
Film & TV director, diplomato alla Civica nel 1977, ha scritto e diretto 4 film d’interesse culturale nazionale, presentati e premiati in festival internazionali: da Come dire... film d’esordio anche di Claudio Bisio nel 1983 a Quasi quasi... con Marina Massironi e Neri Marcoré nel 2002.
E poi corti, documentari, pubblicità e serie comedy per la tv.

Link al video dell'incontro https://youtu.be/8O570lUOaHk

Mercoledì 30 novembre 2016
Incontro con Laila Pakalnina
Come lei stessa tiene a precisare, ha all'attivo 37 film, 2 bambini, 1 marito, 1 cane, 2 biciclette. E molte idee per progetti futuri. I suoi film sono stati presentati al Festival di Cannes, alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, alla Berlinale, a Locarno e a Filmmaker Festival.

Link al video dell'incontro https://youtu.be/UZ8oDbb8YxE

Martedi 22 novembre 2016
Incontro con Aintza Serra
Nata a Barcellona dove tutt’ora risiede, alterna l’attività di sceneggiatrice, a quella di produttrice e di insegnante. E’ Direttrice curriculare di ESCAC (www.escac.es), docente e direttrice del dipartimento di Sceneggiatura e Produzione e Produttrice di Sviluppo nel Master Ufficiale/Opera prima; Produttrice esecutiva di ESCÁNDALO FILMS; Responsabile del dipartimento di Sviluppo Progetti; Direttrice Programma BASE Audiovisuale.
Come sceneggiatrice ha lavorato a piú di 30 film di lungometraggi tra questi EVA di Kike Maíllo, ANIMALS di Marçal Forés, TRES DIES AMB LA FAMÍLIA de Mar Coll e BLOG di Elena Trapé.

Link al video dell'incontro https://youtu.be/2_PWlg9jHJc

Giovedi 17 novembre 2016
Incontro con Felice Cappa e Luca Toffolon
Felice Cappa ha scritto e diretto programmi radio e tv, film, documentari, spettacoli ed eventi teatrali e realizzato mostre d’arte contemporanea. Ha maturato una lunga collaborazione con Dario Fo e Franca Rame per i quali ha firmato regie teatrali, televisive e l'allestimento della mostra antologica Lazzi, sberleffi, dipinti in Italia e in Europa.
Luca Vittorio Toffolon nasce a Milano nel 1980. Nel 2007 inizia a collaborare con la fotografa di moda Manuela Masciadri di cui diventa assistente affiancandola nei servizi di moda e reportage in Italia e all’estero. Nel 2011 entra a far parte della Compagnia Teatrale Dario Fo – Franca Rame come fotografo e Assistente Personale

Link al video https://youtu.be/WzAxlTFVIoU

Giovedi 10-11 novembre 2016
Incontro e workshop con il sound designer
MIRKO PERRI

Responsabile del reparto audio di InHouse, laboratorio di post produzione cinematografico di cui è anche fondatore. Tra i registi che lo studio vanta nel proprio portfolio, Paolo Sorrentino, Paolo Virzi, Gabriele Mainetti, Matteo Rovere, Sydney Sibilia solo per citarne alcuni.
Dopo una formazione in tecnologie audio digitali dal 1997 ha iniziato come fonico di presa diretta seguendo un percorso professionale che lo ha portato a curare il sound design o la creazione degli effetti sonori di film e serie tv come La grande bellezza, Youth, Young Pope, Veloce come il Vento, Smetto quando voglio, Anime nere, Vergine Giurata, Romanzo criminale e tanti altri..
Il workshop sarà dedicato all'approfondimento delle tecniche di registrazione usate per creare il corredo sonoro necessario al film. Si parlerà dell'approccio con cui il film è stato sonorizzato analizzando problematiche e soluzioni legate all'aspetto narrativo del montaggio audio. A supporto clip di backstage e qualche scena con il work in progress dell'audio per analizzare i vari elementi che compongono il suono.

Link al video dell'incontro https://youtu.be/Hex7fVQhkK4

Mercoledi 2 novembre 2016
Incontro con Anna Gastel
Nata a Milano. Dopo il Liceo linguistico/umanistico si laurea con il massimo dei voti in Lettere e filosofia. È vicina allo zio regista Luchino Visconti in varie occasioni, partecipando anche come figurante al film L'Innocente. Partecipa al primo corso della casa d'aste inglese Cristhie's in Storia dell'antiquariato, lo conclude con il massimo dei voti e diviene il primo battitore donna nella storia della più antica casa d'aste del mondo. Assistente di Luisa Vertova Nicholson come esperta di pittura italiana, collabora con L'Archivio dei Macchiaioli e lavora alla stesura di un catalogo ragionato di Giovanni Boldini.
Ha lavorato a numerosi cataloghi e pubblicazioni e intrattenuto rapporti con i più noti storici dell'arte.
Nel 2006 inizia a collaborare con il FAI – Fondo Ambientale Italiano, per cui pensa e costituisce il “FAI Giovani”, fino a ricoprire la carica di Vicepreseidente Nazionale.
Da dicembre 2015, su delega diretta dei Sindaci di Milano e di Torino è Presidente del Festival Internazionale MITO Settembre Musica, il maggior festival italiano di musica classica.

Link al video dell'incontro con Anna Gastel https://youtu.be/ntIXyiTTBIE

Venerdi 7 ottobre 2016
Incontro con Nicolas Philibert in collaborazione con VISIONI DAL MONDO - IMMAGINI DALLA REALTA’
ha iniziato a lavorare nel cinema nel 1973 come assistente alla regia e scenografo per Alain Tanner, Claude Goretta e altri. Nel 1978 ha realizzato con Gérard Mortillat il lungo documentario La voix de son maitre, ma bisogna aspettare gli anni Novanta perché il lavoro di Philibert venga notato e apprezzato dalla critica. Nel 1989 ha girato La ville Louvre,mentre Nel paese dei sordi (1992) impone il regista come uno dei più originali del nuovo cinema francese. Successivamente ha diretto Un animal, des animaux (1994), Le moindre des choses
(1996), Qui sait? (1998). Nel 2002 esce Essere e avere fenomeno di incassi in Francia. Il suo lavoro più recente è La maison de la radio del 2013.

Link al video dell'incontro con Nicolas Philiber https://youtu.be/RHbirvWvNy4

Giovedi 6 ottobre 2016
Incontro con i trailer maker MIRO GRISANTI e EDOARDO MASIERI in collaborazione con TRAILERS FILMFEST
L’appuntamento, realizzato in collaborazione con il TRAILERS FILMFEST è dedicato alla professione del trailer maker e avrà come protagonisti due professionisti di pluriennale esperienza. Miro Grisanti inizia la sua carriera negli anni Sessanta quando, insieme al disegnatore satirico Pino Zac, realizza cortometraggi animati che ottengono premi nei più importanti festival. Nel 1966 la produzione Filmar gli affida la realizzazione del trailer di Agente segreto Z55 missione disperata. Da allora ha realizzato più di mille trailer, lavorando per i più famosi registi italiani come Sergio Leone, Mario Monicelli, Luigi Comencini, Franco Zeffirelli, Luchino Visconti, Pier Paolo Pasolini. Ha curato gli effetti speciali per Ginger e Fred e La voce della luna di Federico Fellini. Edoardo Massieri dopo aver collaborato per 20 anni con Top ten group nella realizzazione di campagne promozionali per il cinema, nel fonda la FILMDESIGN SRL che, in pochi anni realizza più di 150 campagne per Warner, 01Distribution, Medusa, Universal, Lucky Red, Sony Pictures, Goodfilm, Bim, Bolero e tanti altri. Ha vinto numerosi premi con i suoi trailer tra i quali Miglior Trailer Italiano nel 2014 con Il capitale umano.

Mercoledi 25 maggio 2016
Incontro con Antonietta De Lillo
Nata a Napoli, Italia, 1960, dopo la laurea in Spettacolo al DAMS di Bologna, lavora prima come giornalista pubblicista e fotografa per importanti testate nazionali e in seguito come assistente operatore in produzioni televisive e cinematografiche. Da sempre sensibile ai temi dell’amore e della separazione nella società italiana contemporanea, nel 1986 dirige con Giorgio Magliulo il suo primo lungometraggio, Una casa in bilico, vincitore del Nastro d’Argento come miglior opera prima. Tra il 1992 e il 1999 firma numerosi documentari e videoritratti, tra cui: Angelo Novi fotografo di scena, Promessi Sposi e La notte americana del dr. Lucio Fulci, selezionati e premiati in diversi festival internazionali. Nel 2004 presenta a Venezia Il resto di niente, con cui vince tre David di Donatello e il Premio Flaiano per la sceneggiatura. Nel 2007 fonda la marechiarofilm, casa di produzione e distribuzione indipendente che idealmente prosegue l’esperienza maturata prima con la Angio Film e poi con Megaris. Per marechiarofilm realizza Il pranzo di Natale – film partecipato (2011), La pazza della porta accanto – Conversazione con Alda Merini (2013), Let’s Go (2014) e OGGI INSIEME DOMANI ANCHE film partecipato (2015).

Link al video dell'incontro con Antonietta De Lillo https://youtu.be/MHg-lt7XT_g

Giovedi 12 maggio 2016
Incontro con Matteo Bussoli
Nato a Milano nel 1985, si forma tra Milano (Civica Scuola di Cinema e IULM) e New York (NYU Tisch School of the Arts). Dal 2009 al 2011 lavora come freelance ricoprendo ruoli di produttore, regista, e aiuto regia per cortometraggi, lungometraggi, video promozionali e progetti transmediali. Dal 2011 al 2013 vive e lavora a Parigi, dove collabora stabilmente con Bellota Films in qualità di coordinatore delle produzioni internazionali e responsabile dello sviluppo di documentari per France Télévisions, Canal+ e Arte. Parallelamente, dal 2013 svolge un’attività didattica presso l’Università Bocconi di Milano (CLEAC e ACME), dove tiene lezioni di planning di produzione cinematografica e di fondamenti dell’industria pubblicitaria. Nel 2013 torna a Milano per iniziare a lavorare presso la casa di produzione pubblicitaria Filmmaster Productions, dove attualmente è responsabile del reparto di ricerca e sviluppo per le sedi di Milano, Roma, Madrid e Dubai.

Link al video dell'incontro con Matteo Bussoli https://youtu.be/VgfyOKQ3v5c

Giovedi 5 maggio 2016
Incontro con Yuri Ancarani
Le opere di Yuri Ancarani (Ravenna, 1972), nascono da una continua commistione fra cinema documentario e arte contemporanea, e sono il risultato di una ricerca spesso tesa ad esplorare regioni poco visibili del quotidiano, realtà in cui l’artista si addentra in prima persona.
I suoi lavori sono stati presentati a numerose mostre e musei nazionali ed internazionali, tra cui: 55° Esposizione d'Arte Internazionale, Il Palazzo Enciclopedico, La Biennale di Venezia (Venezia)..

Link al video dell'incontro con Yuri Ancarani https://youtu.be/DfqVCkJfdZE

Giovedi 28 aprile 2016
Incontro con Duccio Chiarini
Venerdi 29 aprile 2016 - Workshop a numero chiuso "RESPIRO INTERNAZIONALE, TRA VOCAZIONE E NECESSITA' ECONOMICA- IL PERCORSO PRODUTTIVO DI UN ESORDIENTE"

Nato e cresciuto a Firenze, studia cinema alla London Film School dove in pochi anni realizza numerosi cortometraggi che ottengono importanti riconoscimenti internazionali. Tra questi si segnalano: Fine stagione, scritto con la consulenza di Hanif Kureishi, Alone Together selezionato a Clermont Ferrand e Lo zio interpretato da Marco Messeri. Nel 2011 realizza il documentario Hit the road, nonna. Presentato in anteprima a Venice Days il film ottiene numerosi riconoscimenti tra cui il premio del pubblico al 52°Festival dei Popoli e una menzione speciale ai Nastri d'argento. Short Skin è il suo primo lungometraggio. Realizzato nell'ambito di “Biennale College – Cinema” è stato presentato alla 71.a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2014) e alla 65.a edizione del Festival del Cinema di Berlino (2015) nella sezione Generation per poi partecipare ad altri numerosi festival in giro per il mondo tra cui Vancouver, Rio de Janeiro, Istanbul, Stoccolma, Bogotà. Distribuito da “Films Boutique” il film è stato venduto in numerosi paesi tra cui Francia, Regno Unito, USA, Grecia, Norvegia, Australia ed Hong Kong. Con il progetto del suo prossimo film, “L’ospite”, Duccio è stato selezionato per la Residènce della Cinefondation di Cannes nello scorso autunno ed al co-production market della Berlinale nel 2016.

Link al video dell'incontro con Duccio Chiarini https://youtu.be/NOOmwxwMu2o

Giovedi 21 aprile 2016
Incontro con Alan Holly
Animatore e artista irlandese. Giovane veterano dell’industria del cinema d’animazione, Alan si diploma a Dublino e dal 2005 collabora con studi d’animazione a diverse produzioni, tra le quali con Cartoon Saloon alla realizzazione di The Secret of Kells (2009), prima di fondare assieme a Ronan McMeel e Rory Byrne lo studio creativo And Maps And Plans nel cuore della città. Il suo primo film Coda è stato uno degli highlight dei principali festival di tutto il mondo, raccogliendo numerosi premi. Prodotto nel 2014, lo stesso anno Coda vince come Miglior film d’animazione il festival South by Southwest, assicurandosi così l’eleggibilità per gli Academy Award 2015 e terminando la sua corsa tra i 10 film “shortlisted” per la nomination, guadagnata invece per l’Annie Award.

Link al video dell'incontro con Alan Holly https://youtu.be/zNSioNxq7Uo

Giovedi 14 aprile 2016
Incontro con Ferdinando Cito Filomarino
Regista e sceneggiatore, Ferdinando Cito Filomarino nasce a Milano nel 1986. Dopo la laurea in Semiotica del Cinema a Bologna, lavora come assistente alla regia su alcuni film, fino a che non inizia a scrivere e dirigere progetti propri, lavorando inoltre come montatore. Nel 2010 realizza il cortometraggio Diarchia, premiato ai Festival di Locarno, Sundance, ai Nastri d’Argento, e nominato come Migliore Cortometraggio agli European Film Awards. Nel 2013 realizza il documentario L’Inganno, un film-saggio sull’ultimo capolavoro di Luchino Visconti, presentato al Festival di Roma. Nel 2015 dirige Antonia, suo primo lungometraggio, ispirato alla vita della poetessa milanese Antonia Pozzi. Presentato in concorso al Torino Film Festival, il film è attualmente nelle sale.

Link al video dell'incontro con Cito Filomarino https://youtu.be/-TrUh1LT_8o

Giovedi 7 aprile 2016
Incontro con Yosef Baraki
Nasce a Kabul nel 1989. Durante gli studi in Produzione Cinematografica e Filosofia alla York University e all’Humber College, a Toronto, realizza diversi cortometraggi, tra cui Der Kandidat che vince il Premio Norman McLaren al Montreal World Film Festival nel 2013 e il Premio Miglior Corto Internazionale all’ Afghanistan Human Rights Film Festival (AHRF). Il suo primo lungometraggio, Mina Walking, è selezionato in anteprima mondiale al 65° Festival di Berlino e vince molti premi in festival di tutto il mondo. Girato nelle strade turbolente di Kabul in uno stile documentaristico, il film ritrae la severità della vita in questo paese devastato dalla guerra attraverso le vicende di Mina, che, tenace e ribelle, a soli dodici anni, riesce a cavarsela da sola in una società dove gli uomini comandano.

Link al video dell'incontro con Yosef Baraki https://youtu.be/kYcGLKy9CHA

Martedi 8 marzo 2016
Incontro con Petr Zelenka
(Praga, 1967) è tra i registi cechi più apprezzati, riconosciuti e premiati a livello internazionale. Già in concorso a Bergamo Film Meeting nel 1998 con Knoflíkári (Bottonieri t.l.), dove vince il primo premio, e nel 2006 con Príbehy obycejného sílenstvíi (Wrong Side Up, terzo premio). Convinto dell’importanza e della predominanza della scrittura sulla regia nel processo creativo di un’opera, ha scritto e sceneggiato tutti suoi film e lavori teatrali. Nel 1998, il suo lungometraggio Knoflíkári (Bottonieri t.l.) riceve il Tiger Award al festival di Rotterdam e quattro Czech Lion dall’Accademia di Cinema e Televisione Ceca. Nel 2000, scrive la sceneggiatura di Samotari (Loners), che diviene presto campione d’incassi nella Repubblica Ceca.

Giovedì 18 febbraio 2016
Incontro con Costanza Quatriglio
Palermo, 1973. Diplomata in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia. Esordisce con il pluripremiatoL’isola, presentato al 56° Festival di Cannes alla Quinzaine des Réalisateurs nel 2003. È dello stesso anno Racconti per L’isola making of del film sul lavoro degli attori non professionisti, presentato alla 60° Mostra di Venezia. È appena uscito nelle sale e in TV, 87 ore, una sperimentazione radicale dell’utilizzo di immagini delle videocamere di sorveglianza.

Link al video dell'incontro con Costanza Quatriglio https://youtu.be/X6xG6xG-z9w

Giovedì 11 febbraio 2016
Incontro con Pietro Righi Riva
Pietro Righi Riva, classe 1985, dirige lo studio di produzione di videogiochi Santa Ragione. Santa Ragione dal 2010 ha rilasciato giochi sperimentali vincitori di premi internazionali, tra cui il gioco di corse in soggettiva FOTONICA (2011), il gioco di esplorazione astratto MirrorMoon EP (2013) e il gioco di guida narrativo Wheels of Aurelia (2015). Oltre a Santa Ragione, Pietro ha conseguito un dottorato in interaction Design al Politecnico di Milano e ha collaborato con l'Istituto dei Ciechi di Milano per la realizzazione di un catalogo di strumenti per il game design accessibile.

Giovedi 4 febbraio 2016
Incontro con Jerzy Zielinski
Venerdi 6 febbraio 2016 - Workshop a numero chiuso : IL GREEN SCREEN E LA SCELTA DELL'IMMAGINE CINEMATOGRAFICA

Uno dei più famosi direttori della fotografia polacchi. Nel 1974 si è diplomato alla Scuola Nazionale di Cinema, Televisione e Teatro. Nella seconda metà degli anni '70 si è dedicato principalmente ai reportage, ma è stato direttore della fotografia per diversi lungometraggi di finzione già dal 1976. Ha raggiunto la notorietà con Klucznik di Wojciech Marczewski nel 1979 e il suo lavoro è stato premiato al Festival della Creatività Televisiva Polacca ad Olsztyn. Mentre al Festival del Cinema Polacco di Gdynia è stato premiato per Aria dla Atlety di Filip Bajon. Negli anni '80 ha realizzato 13 film, di cui i più importanti sono Medium di Jacek Koprowicz e Na srebrnym globie di Andrzej Żuławski. Negli anni '90 è stato responsabile della fotografia per 14 film, tra cui tre della regista Agnieszka Holland: Tajemniczy ogród, Plac Waszyngtona i Trzeci Cud. Nel 1991 ha ottenuto il premio del Presidente del Comitato della Cinematografia per Ucieczkę z kina Wolność diretto da Wojciech Marczewski. Attivo dagli anni '80 soprattutto fuori dalla Polonia, è membro della American Society of Cinematographers (ASC).

Giovedi 28 genaio 2016
Incontro con Luca Bigazzi
Direttore della fotografia, ha lavorato con Silvio Soldini, Daniele Segre, Mario Martone, Ciprì e Maresco, Gianni Amelio, Carlo Mazzacurati, Francesca Comencini, Antonio Capuano, Abbas Kiarostami e Paolo Sorrentino con il quale ha vinto il David di Donatello e poi l'Oscar nel 2014 con il film La Grande Bellezza. Ha vinto il David di Donatello anche per This Must be the place, Il divo e Romanzo criminale.

Giovedi 28 gennaio 2016
Incontro con Leonardo Recalcati
Ha fondato e dirige con la socia Wanda Terraneo la Recalcati Multimedia, società di produzione e distribuzione cinematografica indipendente con sede a Milano.Tra le produzioni più recenti di Recalcati Multimedia troviamo Dietro gli occhiali bianchi di Valerio Ruiz, ovvero il ritratto di un'icona del cinema italiano nel mondo: Lina Wertmüller. Coprodotto con la White Glasses Film di Valerio Ruiz, il progetto è stato sposato anche dalla NBC Universal Global Networks Italia, editore del canale televisivo Studio Universal (Mediaset Premium DT). Dichiara Leonardo Recalcati: "Dietro gli occhiali bianchi è il mio modo di terminare, attraverso Lina e Valerio, il viaggio intrapreso tanti anni fa con Enrico Job, quando mi avvicinai per la prima volta al mondo del cinema. E' appassionante rendere indelebili le riflessioni, i ricordi e le intuizioni di Lina, una grande protagonista italiana del XX secolo".

Giovedi 21/24 gennaio 2016
Incontro con con la montatrice Carlotta Cristiani e il regista Leonardo Di Costanzo
Workshop
a numero chiuso: RACCONTARE LA REALTA'

Carlotta Cristiani, ha studiato al DAMS di Bologna e alla Scuola del cinema di Milano
Dal 1995 montatrice di lungometraggi, documentari e cortometraggi.
I film a cui ha collaborato hanno partecipato ai più importanti festival di cinema internazionali, tra cui Venezia, Cannes, Toronto, New York.
Da anni collabora con diverse scuole di cinema per i corsi di montaggio e conduce workshop di cinema documentario insieme a Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Alessandro Rossetto..
Fa parte dell’associazione Filmmaker di Milano

Leonardo Di Costanzo ha vinto il premio David di Donatello come miglior regista esordiente con il film L’intervallo presentato nel 2012 nella sezione Orizzonti alla 69 Mostra del Cinema di Venezia dove aveva ottenuto, tra gli altri, il Premio Fipresci e il Premio Pasinetti. Se L’intervallo è considerato il suo esordio nel cinema di finzione Di Costanzo ha alle spalle una lunga attività di documentarista che si è svolta tra l’Italia e la Francia. Con la società di produzione Les Films d’ici ha realizzato Prove di Stato(1999), A Scuola (2003), presentato alla 60 Mostra del Cinema di Venezia (Territori) Cadenza d’inganno (2011 ).

Giovedì 14 gennaio 2016
Incontro con Carlo Lavagna
è un regista e produttore di documentari, spot pubblicitari e cortometraggi d’arte presentati in vari festival, tra cui Locarno, Gothenburg, New York, Roma e Milano. Carlo collabora stabilmente con Nowness.com. Le sue collaborazioni includono Vogue, Dazed Digital, New York Times. Come regista ha diretto il cortometraggio L’Unico per la maison Valentino e altri corti e spot per Bulgari, Stefanel e Gucci. Ha lavorato per emittenti europee e americane: PBS, VH1, RAI, VBS (Vice TV), SVT e altre. Arianna è il suo primo lungometraggio.