Veliborka (Beba) Slijpcevic


Laureata in Lettere con master in Pubblicità e comunicazione, completa la sua formazione alla Civica Scuola di Cinema di Milano e ai seminari interni di Rai e Mediaset. Fa la sceneggiatrice da una decina d’anni e scrive per la tivù e il cinema.

Tra i progetti televisivi prevale la lunga serialità: Agrodolce, Sottocasa, Distretto di polizia.
Tra i lavori per il cinema: Sangue di Libero De Rienzo, con Elio Germano, Emanuela Barilozzi, Luca Lionello e Libero De Rienzo (festival di Locarno), Diari di Attilio Azzola (festival di Cannes), Qualche nuvola di Saverio Di Biagio, con Michele Alhaique, Greta Scarano, Primo Reggiani, Giorgio Colangeli (festival di Venezia) e Patria di Felice Farina, con Francesco Pannofino, Roberto Citran; Carlo Gabardini (festival di Venezia). E’ quasi ultimato L’esigenza di unirmi ogni volta con te di Tonino Zangardi, con Claudia Gerini e Marco Bocci.
Da qualche anno, saltuariamente, all’attività di scrittura affianca quella didattica tenendo i corsi di sceneggiatura alla Civica Scuola di Cinema.