Matteo Bellizzi


Allievo della scuola per documentaristi I cammelli di Daniele Segre è attivo nel campo cinematografico dal 1997.

Dopo la laurea in Lettere Moderne ha esordito con il documentario lungo “Sorriso amaro” con cui ha partecipato, nel 2003, alla Mostra del Cinema di Venezia Nuovi Territori. Nello stesso anno è stato selezionato, come unico documentario italiano, alla rassegna Documentary Forthnight presso il MoMA - Museum of Modern Art - di New York.

Dal 2010 produce radiodocumentari per il web e per i canali radio nazionali. Con il progetto Docusound, dedicato al radio documentario, ha ricevuto numerosi riconoscimenti anche in campo internazionale, partecipando nello stesso anno al Prix Europa di Berlino e a Power to the Pixel di Londra.
Il suo radiodoc Il futuro visto da qui ha ricevuto il premio come miglior audio documentario al Bellaria Film Festival 2011.
Nel 2012 ha curato la realizzazione della webserie Radioferrante, primo esempio di webradio realizzata allʼinterno di un carcere minorile.

Nel 2015 ha realizzato il documentario A sud di Pavese (prodotto da Stefilm con il contributo del Doc Film Fund della Regione Piemonte), un “documentario/viaggio” intorno allʼopera di Cesare Pavese. Il film è stato selezionato in concorso italiano al 33° Torino Film Festival.

Dal 2015 è tra i fondatori del collettivo Bottega Miller (www.bottegamiller.com) con cui progetta narrazioni d’impresa e ha dato vita al festival culturale (Raccolti) a Vercelli (www.raccoltifestival.it)

Recentemente ha lanciato la piattaforma di Podcast Pocket Stories (https://pocketstories.it) insieme allo scrittore Alessandro Barbaglia.