Marco Antonio Zanoni


La passione per il cinema d'animazione è nata da molto piccolo alla visione del Classico Disney "Il libro della Giungla"..allora appena uscito, era il 1968; passione che è diventata vero e proprio mestiere quando nel 1987 si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, diplomandosi in "Cinema di Animazione".

Da allora ha cominciato a lavorare prima a Roma poi a Milano per alcune pubblicità e per lungometraggi entrando in contatto con i principali e più importanti studi di animazione e artisti italiani (Bozzetto, Quicksand, RDA70, Mixfilm).
Nel 1999 si sposta a Sydney, in Australia, dove lavora per 4 anni su sette lungometraggi della Disney, animando personaggi come Shere Khan, Kaa, Gambadilegno, Tarzan, Capitan Uncino, Timon, fra gli altri e collabora ai layout e alle animazioni della serie Mr Bean Animated.
Tornato in Italia e dopo aver collaborato con alcuni studi pubblicitari di Milano, dove svolge anche il ruolo di insegnate di animazione classica e Character Design all'Istituto Europeo di Design e tiene alcuni stage alla Scuola Nazionale di Cinema, riparte per il Lussemburgo per ricoprire il ruolo di Supervisore alle Animazioni sul lungometraggio Pinocchio, diretto da Enzo D'Alò.
Finito questo si trasferisce a Parigi dove studia per Prima Linea Production le animazioni dei personaggi prima in tradizionale poi in CGI del progetto di lungometraggio di Lorenzo Mattotti, tratto dal racconto di Dino Buzzati "La famosa invasione degli orsi in Sicilia"
In seguito prende parte, come animatore, al primo lungometraggio prodotto dallo studio giapponese Ghibli in Europa, "The Red Turtle (La tortue rouge)" del regista premio Oscar Michael Dudok de Wit, che ha vinto il premio speciale della Giuria a Cannes 2016.
Recentemente ha animato alcune scene per il lungometraggio "Ethel & Ernest", tratto dalla Graphic Novel omonima di Raymond Briggs.