Cristina Catalani


Cristina Catalani nasce ad Arezzo nel ‘72, dove frequenta moda e costume teatrale all'Istituto d'Arte. Studia scenografia all'Accademia di Belle Arti di Brera; fotografia al Barnet College di Londra. Supera il test di ammissione al corso di aiuto regista della Civica Scuola di Cinema di Milano, dove si diploma nel 1999, e frequenta il Corso di Laurea in Conservazione dei Beni Culturali. A partire dal 1992, collabora con il gruppo teatrale Il Giogo di Arezzo, per il quale disegna le scene ed i costumi di opere in vernacolo toscano. Dal '98 realizza video per spettacoli di musica jazz, in Italia ed in Francia. Nel ’99 realizza il suo primo corto: La sindrome dell’elefante. Dall febbraio all’aprile 2000 è sul set di Nichetti, Honolulu Baby, come video assist ed assistente alla regia, stagista. Nel maggio vince Pescaracortoscript e nel novembre realizza il suo cortometraggio Racconto d’inverno, che partecipa a numerosi Festival. È ispettore di produzione e assistente dell’art-director, nella fiction televisiva Vento di ponente, regista delle esterne, per il programma Scherzi d’amore della Rai e di nuovo assistente alla regia sul film Senza freni di Felice Farina. Come direttore di produzione ha realizzato cortometraggi e documentari sia in pellicola, sia in digitale. Attualmente lavora in televisione come assistente alla regia.