CORSI ANNUALI SERALI

Social Videomaker

Formazione permanente - Lifelong learning

Corso serale di Social Videomaker

Descrizione corso

Il corso di Social Videomaker è la new entry tra i corsi serali della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e nasce dal bisogno di mantenere sempre attuale e spendibile l’offerta formativa.

Al giorno d’oggi il mondo del marketing e della comunicazione sono sempre di più legati ai contenuti visual. Immagini, grafiche, fotografie, video, gli investimenti delle aziende sono in crescita in questo ambito, consapevoli della potenza del mezzo.
Questa riflessione ha portato all’evoluzione del corso di videomaker per formare una figura che fosse completa e pronta per affrontare il mondo del lavoro.

Partendo da una completa base tecnica di video (insegnamento dell’uso di telecamere professionali, mirrorless e reflex, utilizzo di luci e microfoni e post produzione del prodotto) il corso offre gli strumenti per affrontare il mondo digital e il continuo cambiamento che ne deriva: dalla creazione di contenuti specifici per i differenti canali social e i blog, alla capacità di proporre un piano di comunicazione mirato alle aziende.

Strutturato per moduli, il corso si propone di formare una figura di Videomaker preparato a 360 gradi dal punto di vista sia tecnico che teorico, capace di elaborare, produrre e realizzare contenuti. Scrivere un post, scattare una fotografia, gestire una diretta per Facebook con uno smartphone, creare e aggiornare un sito o un blog, produrre un video mirato alla piattaforma sulla quale verrà pubblicato, questi sono solo alcuni dei mezzi che l’offerta formativa di questo corso offre.

I corsi iniziano fornendo gli strumenti base per la creazione di video con Tecniche di Ripresa, Montaggio, Audio, Linguaggi e Grafica, per poi proseguire con lezioni mirate all’insegnamento di Metodologie di narrazione basate su un processo creativo che unisce la tradizione del racconto all’uso delle nuove tecnologie per la creazione di storie digitali innovative.

Il videomaker in quanto freelance ha la necessità di raccontarsi e di raccontare, di sapere vendere un prodotto o essere esso stesso il prodotto da presentare.

Questo corso attraverso materie quali Corporate Storytelling, Social media, Web content e Content Design cerca di rispondere proprio a queste necessità.

Durante l’anno saranno prodotti progetti brevi con l’affiancamento di tutor, in modo che l’alunno abbia subito un riscontro reale con ciò che viene insegnato.

La conclusione del corso poi vedrà la realizzazione di un vero e proprio prodotto, in partnership con aziende selezionate o NGO, che testerà tutte le competenze acquisite durante l’anno.

Telecamere HD: Panasonic P2, Canon, etc.

Software di montaggio: Premiere

Il corso serale di Social Videomaker consente di acquisire competenze spendibili sia per la produzione e realizzazione che per la gestione e diffusione dei contenuti di aziende e società nel variegato ambito della comunicazione audiovisiva della rete.

I posti disponibili per il corso di Social Videomaker vanno fino ad un massimo di 14.

Vi accedono quanti superino un esame di ammissione che consiste in un colloquio conoscitivo e attitudinale sulla natura del corso, la didattica che vi si svolge e sulle motivazioni e il curriculum vitae che portano il candidato a scegliere di volere frequentare proprio il corso in oggetto.

Requisiti
Età: 18 anni
Diploma di Scuola Media Superiore

Le iscrizioni all'esame di ammissione si aprono il 1° giugno e si chiudono il 18 settembre 2018. Le prove d'ammissione si svolgono dall'1 all'11 ottobre 2018. Gli esiti delle ammissioni saranno pubblicati nel sito il 12 ottobre 2018.

Procedura d'iscrizione all'ammissione
Entrare nella pagina iscrizioni a partire dal link a destra nella corrente pagina, compilare l’anagrafica, scaricare e compilare il questionario motivazionale.

Documenti obbligatori da caricare: curriculum vitae (formato .pdf), questionario motivazionale compilato (formato .pdf), una fotografia (formato .jpg, dimensioni 180x200 px)

Il pagamento della quota di € 60 può essere effettuato tramite carta di credito o tramite MAV (che va generato durante la procedura di iscrizione e che può essere pagato sia in banca allo sportello che in home-banking).
Si fa presente che in caso di richiesta di sostenimento di due prove d'ammissione (per esempio sia ad un corso serale che al corso triennale) la seconda quota viene scontata del 50% ed è perciò di € 30.

Immatricolazioni
Se ammessi, a partire dalla data di comunicazione dell'avvenuta ammissione si hanno 7 giorni per perfezionare la propria iscrizione/immatricolazione. E' prevista una lista d'attesa in caso di rinunce: allo scadere dei 7 giorni i posti eventualmente rimasti liberi saranno distribuiti in ordine di graduatoria.

Le lezioni del corso serale di Social Videomaker si svolgono 3 o 4 volte la settimana, dal lunedì al giovedì, dalle 18:00 alle 22:00. Il calendario scolastico va dal 5 novembre 2018 a giugno/settembre 2019.

Frequenza
Il corso serale di Social Videomaker è un corso di formazione professionale che come tale risponde ai criteri di frequenza definiti dalla Regione Lombardia.
La frequenza al corso è obbligatoria. Sono consentite assenze fino ad un massimo del 20% del monte ore annuale, superato il quale decade il requisito di idoneità per l'attestazione finale di competenza.

Il corso è un corso di formazione professionale: Formazione permanente, autorizzato dalla Regione Lombardia e rilascia un attestato di competenza ai sensi della legge regionale n. 19/07, relativo al profilo professionale di Videomaker.

Inoltre alcuni moduli del corso sono in fase di riconoscimento da parte dell’Ordine dei Giornalisti e potranno rilasciare i crediti previsti dell'art. 7 del DPR 137/2012.

La Scuola ha, tra gli obiettivi principali, l’inserimento dei giovani diplomati e studenti in corso nel settore lavorativo di pertinenza e pone particolare attenzione alla fase di avviamento professionale. Nel piano di studio è possibile, al di fuori del periodo del calendario scolastico o accademico, svolgere tirocini curriculari entro la data di diploma.

Il Servizio Job Placement opera in stretto contatto con le realtà produttive del territorio, con i docenti e con gli studenti per sviluppare, promuovere e intercettare le richieste provenienti dal comparto produttivo dell’audiovisivo, di tirocinanti e professionisti junior. Tali azioni sono finalizzate a determinare l’incontro tra il nostro parco studenti/diplomati e i professionisti del settore, nell’ottica dell’inserimento professionale.

La Scuola detiene una rete di contatti sul territorio nazionale e rileva un cospicuo numero di diplomati presenti nel mercato audiovisivo.
Queste sono alcune realtà con le quali la Scuola ha operato negli ultimi anni: Rai, Sky, Mediaset, Wildside, Groenlandia, Possible Film, Magnolia, Fremantlemedia Italia, Yam112003, Edi Effetti Digitali Italiani, Indiana Production, 3Zero2 SpA, Frenesy Film, Tarpini Production, Filmmaster, HFilms, Maga Animation, The Big Mama, Bananas Media Gut, Balich, Bedeschi Film, Band22, Viacom, Studio Azzurro, Videoproject, Feedback Audiovideo, FilmGood, Showbiz Movies, Rumblefish, You Are, Agis Lombarda.

La quota per sostenere l'esame d'ammissione è unica ed uguale per tutti ed è di € 60.
Nel caso si sostengano due esami di ammissione a due differenti corsi della Scuola, la seconda quota avrà lo sconto del 50% e sarà di € 30.

La quota del corso è calcolata in base al reddito dello studente, attestato da dichiarazione ISEE standard. Per l'anno accademico 2018-2019 la quota minima è di € 845,00, quella massima di € 1.620,00.
Si fa presente che la quota del corso viene suddivisa in due pagamenti ravvicinati: l'anticipo da versare al momento dell'iscrizione/immatricolazione e il saldo prima dello scadere dell'anno solare (dicembre dell'anno in svolgimento).

Sono previste penali in caso di ritardo nei pagamenti e l'allontanamento dal corso in caso di inadempienza. Inoltre le quote in base al reddito si applicano solo se la dichiarazione ISEE standard (valevole per l'anno in corso) viene consegnata nei tempi e nelle modalità che la Scuola stabilisce.

Il pagamento della quota può essere effettuato dalla propria pagina iscrizioni tramite carta di credito o tramite MAV (pagabile in banca allo sportello o in home-banking).

Per una simulazione approssimativa dell'ammontare della propria quota in base al reddito si clicchi qui