CORSI BREVI / GLI ATELIERS DELLA CIVICA

GLI ATELIERS DELLA CIVICA

T(w)een: scrivere serialità per ragazzi

Il processo creativo che porta all’ideazione di una serie per giovanissimi

CORSI BREVI / GLI ATELIERS DELLA CIVICA

GLI ATELIERS DELLA CIVICA

T(w)een: scrivere serialità per ragazzi

Il processo creativo che porta all’ideazione di una serie per giovanissimi

T(w)een: scrivere serialità per ragazzi

I mondi teen e pre-teen (tween) costituiscono senza dubbio il target di riferimento del momento per le produzioni seriali. Ma quali sono gli elementi di una serie di successo per ragazzi? E quali le differenze tra scrivere per un pubblico di adulti e progettare serialità per bambini, preadolescenti e adolescenti?

Il corso propone di analizzare il processo creativo che porta all’ideazione di una serie per giovanissimi, facendo un prezioso distinguo tra fasce d’età (kids, tween e teen). L’obiettivo è costruire l’ossatura di una “bibbia” di mini serie tween di genere mystery a partire da uno spunto condiviso, adottando il metodo della writer's room.

a cura di Francesca Tassini

date: dal 30 gennaio 2023

Descrizione

Con la nascita di nuove piattaforme e un allargamento esponenziale del mercato audiovisivo alla fascia t(w)een, stiamo assistendo a una crescita esponenziale nell’offerta di prodotti dedicati a ragazzi e ragazze. Il corso si articolerà in momenti di brainstorming e di scrittura collettiva alternati all’analisi della struttura, dei meccanismi e degli elementi che portano avanti un progetto seriale dedicato alla fascia di riferimento. Personaggi credibili e condivisibili, una storia che possa essere apprezzata dal target della Generazione Z, un linguaggio consono, e argomenti che realmente interessano il pubblico più giovane.

Programma

  • Prima parte: introduzione - Analisi di alcune serie tween, teen e kids fra le più recenti e confronto fra le produzioni delle varie piattaforme, italiane ed estere, per capirne linguaggio, ritmo, narrazione e principali differenze - Focus sulle fasce di target, sempre più precise, valutando l’andamento del mercato per ciascuna - Introduzione al concetto di writer's room, indispensabile alla creazione di serialità
  • Seconda parte: come si costruisce un mondo di riferimento coinvolgente e credibile? Quanto sono importanti gli intrecci fra personaggi comprimari? Come viene raccontato il mondo adulto e quanta importanza riveste? Come si dà vita a personaggi che possano fare breccia nell’universo dei ragazzi? Chi sono i nostri referenti? L’importanza del conflitto nel mondo tween e teen. Ci sono parole e argomenti “tabù”? Come far passare i concetti in modo diverso dal mondo adulto ma altrettanto efficace - Linea orizzontale e verticale, definizione di una logline forte e stesura di un soggetto - In questa fase si affronterà la scrittura in gruppo: dal brainstorming alla “lavagna dello sceneggiatore”, fino alla definizione di un soggetto di stagione convincente per una ipotetica miniserie mystery
  • Terza e quarta fase: realizzazione sulla carta di una miniserie originale di genere mystery per ragazzi 10-13, simulandone passo dopo passo i processi creativi fino allo sviluppo di un’ossatura di bibbia: personaggi - ambientazioni - soggetto di serie - soggetto di stagione - possibili sviluppi per successive stagioni
  • Fase finale: valutazione collettiva del lavoro svolto
La Ragazza Col Buco